News
Sapori Mediterranei con Sapienza Napoletana
3 Giugno 2016
Il Contest con Pasta Artigianale Leonessa per gli chef del Mediterraneo Napoli al centro del Mediterraneo, in termini storici, geografici e Sapori. È l'ingrediente portante del nuovo Contest messo in campo dal Pastificio Artigianale Leonessa in vista della III edizione del Mediterranean Cooking Congress in programma a Barcellona ad ottobre. "La pasta e' un elemento principale della Dieta Mediterranea, a cui ci siamo ispirati anche per la 23' edizione del calendario Leonessa appunto anno 2016 - spiega Oscar Leonessa, amministratore del Pastificio Artigianale Napoletano Leonessa - Napoli in questo contesto ha un ruolo di protagonista, riconosciuto dalla storia per le commercializzazioni che da sempre avvengono attraverso i nostri porti; geograficamente per la collocazione al centro del Mediterraneo; in termini di sapori per la bontà delle tipicità coltivate e prodotte sul nostro territorio". Protagonista indiscussa dunque la Pasta Napoletana, partendo dalle sue origini nel Mediterraneo fino a giungere appunto alla città partenopea. Del resto le prime descrizioni di maccheroni compaiono nel XII secolo in libri di viaggio e ricettari arabi in cui i vermicelli sono indicati con il termine arabo "atriya". A Napoli, attraverso appunto gli intensi traffici commerciali legati al settore marittimo, la presenza della pasta è documentata fin dai suoi albori e già all'inizio del 1500 i maccheroni erano così diffusi da chiedere l'intervento del legislatore. Da queste origini, attraverso storici, chef ed esperti del mondo gastronomico si ripercorrerà questa storia di sapere e sapori, tra le coste del Mediterraneo. Con il Mediterranean Cooking Congress di ottobre si andrà a rafforzare il viaggio, accompagnando il prodotto pasta napoletana con il Sapere di Grandi Chef che saranno in questo caso Ambasciatori del Gusto Mediterraneo, preparando, raccontando e facendo assaggiare Primi Piatti dove i Sapori del Mediterraneo con Sapienza Napoletana viaggeranno Coast to Coast, dal 10 giugno al 10 agosto 2016. Gli chef infatti italiani e stranieri potranno inviare le loro proposte all'email info@gustomediterraneo.it con presentazione degli ingredienti, descrizione della preparazione delle ricette, foto del piatto e breve storia dello chef con una sua foto. Il tutto sara pubblicato sui siti www.pastaleonessa.it, www.gustomediterraneo.it, www.cookingcongress.it e registrate sul sito www.mysocialrecipe.com Gli chef potranno scegliere il formato di pasta on LINE sul sito www.pastaleonessa.ot e se avranno bisogno per le proprie ricette potranno richiedere pomodori, verdure, ortaggi , presidi slow food italiani e tipicità dop e Igp scegliendo tra le specialità del paniere di L'Orto di Lucullo dell'esperto gastronomo Giuseppe Acciaio, fondatore della Gma Import Export. Gli ingredienti dovranno essere richiesti con un'email inviata ainfo@cookingcongress.it Le ricette saranno valutate tecnicamente da una giuria di professionisti del mondo del gusto, italiani e stranieri, e 3 saranno selezionate per essere raccontate e preparate durante il Mediterranean Cooking Congress, in programma a Barcellona dal 10 al 12 ottobre 2016.
Studenti degli Istituti Alberghieri Campani in gara con “I Primi delle Feste” e Pasta Leonessa
5 Maggio 2016
La formazione a tavola, con la preparazione di primi piatti espressione delle festività italiane. E’ il tema dello stage avviato dal Pastificio Artigianale Leonessa con gli Istituti Alberghieri della Campania e che ha visto impegnate 30 classi di studenti del terzo anno, in gara, per esprimere al meglio quanto hanno appreso negli anni, in termini di studio, tra i banchi e i fornelli di scuola, ed esperienza, con ore di formazione a contatto con diverse realtà lavorative. A guidare la gara il tema “I Primi delle Feste”, che avrà il suo momento conclusivo il 3 maggio all’Istituto Ippolito Cavalcanti di Napoli, di San Giovanni a Teduccio, con la gara delle dieci classi finaliste, provenienti da: Avellino, Ottaviano, Pollena Trocchia e Napoli. “Un totale di dieci ricette – illustra Oscar Leonessa, amministratore del Pastificio Artigianale Leonessa – tra cui sceglieremo una sola ricetta e quindi una classe, che sarà inserita come tredicesima ricetta del calendario Leonessa 2017, il cui tema sarà appunto la formazione e il confronto tra le nuove generazioni, il confronto tra istituti scolastici ed aziende, ed infine il confronto dei giovani cuochi con chef, già affermati, professionisti del settore che si esprimeranno per il calendario del nuovo anno per le 12 ricette dedicate alla “Signora Maria”, ad intendere che dovranno essere facilmente replicabili per una casalinga”. A valutare i piatti una commissione di esperti, tra docenti degli istituti alberghieri ad esperti del mondo gastronomico, tra questi anche il giornalista Vincenzo D’Antonio della rivista Gusto Mediterraneo e per il direttivo dell’Ais Campania ci sarà Tommaso Luongo. “I Primi delle Feste” avrà inizio alle ore 9 del 3 maggio. Dieci le ricette in gara. Una sola classe potrà aggiudicarsi lo spazio per la 13° ricetta del calendario 2017 del Pastificio Artigianale Leonessa, ma a tutti gli studenti che hanno partecipato al progetto avranno dei crediti formativi, appunto per le ore di stage effettuate.
E-Shop
Maccheroncini rigati piccanti
Maccheroncini rigati piccanti
Confezione 500gr
Farfalle
Farfalle
Confezione 500gr
Gusta Pasta Leonessa
MANICOTTI CON BATTUTO DI ALICI DI CETARA MARINATE ALLO SFUSATO DI AMALFI, ASPARAGI DI MARE E LATTE DI NOCCIOLA DI GIFFONI
MANICOTTI CON BATTUTO DI ALICI DI CETARA MARINATE ALLO SFUSATO DI AMALFI, ASPARAGI DI MARE E LATTE DI NOCCIOLA DI GIFFONI
Ingredienti:
400g Manicotti Leonessa, 400g Alici, 400g Asparagi di mare, 250g ghiaccio, 200ml brodo di Pesce, Colatura di Alici q.b, 150g Nocciole fresche, 150g Nocciole tostate, 100g Burro, 2 Limoni “Sfusat Amalfitano”tipo, Finocchietto selvatico, Sale, Pepe e Olio Extra Vergine d’Oliva q.b.